Tu sei qui

Sezione Operatore

Nausea e vomito in gravidanza

Versione stampabileversione PDF

Per nausea e vomito in gravidanza o emesi gravidica si intende una condizione che si presenta nel 50-90% di tutte le gravidanze. Tale condizione si manifesta in maniera variabile, dalla semplice nausea mattutina al vomito continuo, che persiste durante la giornata. L’iperemesi gravidica ne rappresenta la forma più grave, ed è caratterizzata dalla presenza di più di tre episodi di vomito durante la giornata associati a chetonuria, alterazioni elettrolitiche (ipokaliemia), disidratazione e perdita di peso (> 5%). Questa patologia ha un’incidenza che oscilla tra lo 0.5% e il 2%.

Andamento in gravidanza: 

La nausea e il vomito in gravidanza si presentano nel primo trimestre, raggiungendo un picco intorno alla nona settimana. Il 60% di questi casi si risolve entro la dodicesima settimana, un altro 30% arriva alla ventesima settimana mentre soltanto il 10% persiste fino al parto.

Gestione in gravidanza: 

Nelle forme più lievi è indicato utilizzare una serie di accorgimenti dietetici, come effettuare pasti salati “piccoli” e frequenti, assumere piccole quantità di acqua frequentemente nell’arco della giornata, evitare cibi grassi e piccanti, preferire cibi ad alto contenuto di proteine e di carboidrati. Si raccomanda inoltre di ridurre le attività stressanti. Qualora tali provvedimenti non risultassero sufficienti, e la sintomatologia impedisse le normali attività quotidiane, si può ricorrere alla somministrazione di farmaci antiemetici. Sono disponibili inoltre terapie non farmacologiche (agopuntura del punto P6 Neiguan, fascia per acupressione al polso, acustimolazione) ma i dati disponibili sulla loro efficacia sono limitati.Nelle forme più gravi è necessaria l’ospedalizzazione che permette l’idratazione endovena, la somministrazione di preparati multivitaminici (soprattutto tiamina), il controllo dei livelli plasmatici e urinari degli elettroliti e la somministrazione di terapie farmacologiche.

Revisione scientifica: 

07/06/2012
Youtube AIFA