Tu sei qui

Sezione Operatore

Diarrea acuta

Versione stampabileversione PDF

Condizione caratterizzata da una perdita della abituale consistenza e/o da un aumento della fluidità delle feci di un soggetto; è definita dalla presenza di 3 o più scariche di feci liquide per 2 o più giorni consecutivi.

Andamento in gravidanza: 

Le cause che possono portare a questa patologia durante la gravidanza sono numerosissime, dall’alimentazione, ai cambiamenti ormonali, agli sbalzi di temperatura fino a situazioni più gravi, come il contagio influenzale o altre malattie infettive.

Gestione in gravidanza: 

In caso di sintomatologia acuta, particolarmente ingravescente, associata anche a febbre resistente alla terapia, è importante eseguire un esame colturale delle feci, per escludere la presenza di infezione da Shighella, Listeria, Salmonella ed altri batteri o protozoi.In caso di positività per un microrganismo specifico è necessario instaurare una terapia antimicrobica specifica (antibiotica o antiprotozoaria), se necessario per via endovenosa, ospedalizzando la paziente.

Youtube AIFA